paesaggio




2003 2006 Castiglioncello (LI) Riqualificazione del lungomare tra Caletta e Castiglioncello. Progettazione preliminare, definitiva, esecutiva.
Committente: Comune di Rosignano Marittimo (LI). Con arch.Franco Zagari (capogruppo), arch Lorenza Bartolazzi, arch. Alessandro Villari. Realizzato. Importo lavori 2.880.000 euro.

testo
home

La riqualificazione del lungomare di Castiglioncello riguarda il tratto di costa da Caletta a Punta Righini, con esclusione della Pineta Marrani, per una lunghezza complessiva di circa 2,6 km, e la messa in sicurezza di un tratto di circa 200 m a Punta Righini. Obiettivo generale è la valorizzazione paesaggistica del lungomare e di conseguenza un miglioramento dell’offerta turistica. L’intervento rende funzionale, vitale e fruibile l’accesso da parte di tutti i cittadini, incentivando anche lo sviluppo di nuove piccole attività ricettive che rivitalizzino la passeggiata. La passeggiata segue l’attuale andamento del suolo con leggere correzioni in incremento verso il mare, per ottenere un andamento curvo elegante e regolare o con un bordo a sbalzo pavimentato verso il mare. Tutti i tratti con dislivello sul lato mare superiore a 50,00 cm sono protetti da balaustra in acciaio. Sono demoliti i parapetti, le sedute e le fioriere di cemento sul bordo. Questo è possibile grazie alla disattivazione di un tratto della fogna esistente, o, in alternativa, all’interramento sotto il suolo grazie a una nuova stazione di pompaggio. La pavimentazione di tutta la passeggiata esistente viene rifatta integralmente in cemento stampato colorato. L’effetto voluto è quello di una “pelle” con finiture diverse che si alternano come grandi macchie, in modo di dare una varietà sia al tatto, anche se appena percettibile, sia alla vista.